• 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10

ALLESTIMENTO MULTIMEDIALE PER PALAZZO SCHIFANOIA A FERRARA

 

Sabato 15 Maggio 2021 ha riaperto il nuovo Museo Schifanoia a Ferrara.

In particolare, adesso si può ammirare l’intera ala quattrocentesca del palazzo che fu di Borso d’Este, con un coinvolgente allestimento completamente nuovo, a cui siamo orgogliosi di aver partecipato con un percorso multimediale.

– Più nel dettaglio, nella Sala Marmi abbiamo realizzato una proiezione in video mapping 3D dell’integrazione dei lacerti presenti in loco della decorazione esterna della facciata originaria di Palazzo Schifanoia per ricomporne la trama decorativa.

Su uno schermo potrete visualizzare anche un video integrativo.

In un preciso punto della stanza, attraverso un proiettore fissato alla parete opposta, dove lo stato della muratura lo consente, è stata realizzata una proiezione di circa 3 minuti in cui, attraverso il video perfettamente scalato sulla decorazione, si illustra il processo di formazione dell’apparato decorativo. Prima le linee geometriche, poi la colorazione dei decori, infine si arriverà a percepire un tratto della facciata con la sua colorazione e lo splendore originale.

Il video, invece, sincronizzato con le proiezioni sui 3 minuti, attraverso le ricerche svolte e i sistemi di modellazione 3D illustra l’evoluzione storica della facciata e svela come fosse colorato l’aspetto esterno dell’edificio, proprio come l’aveva pensato Borso d’Este.

– Nell’ala Albertiana del Trecento, inoltre, abbiamo realizzato un plastico della città di Ferrara (nella zona che va da Schifanoia alla Palazzina Marfisa) e un video proiettato sul plastico stesso dell’evoluzione storica del Palazzo dagli Este ad oggi.

In più, nell’ala albertiana, nell’ala borsiana e nella celeberrima Sala dei Mesi, dipinta da Francesco del Cossa, Ercole dè Roberti e altri artisti, verrà fornito un supporto alla visita dalla nostra startup MIX – Museum Interaction eXperience (www.museum-mix.com).

Il progetto si propone di integrare il percorso museale con una app per smartphone e tablet per fornire al visitatore contenuti aggiuntivi ed emozioni attraverso la Realtà Aumentata, usata per raccontare la storia del palazzo in una visita più approfondita ed immersiva.

Per quanto riguarda Palazzo Schifanoia, appunto, sono stati implementati i contenuti in tutto il percorso museale. In particolare, quando il visitatore inquadrerà con il proprio device la porzione di affresco del Salone dei Mesi (una per ogni fascia affrescata di ciascun mese) per visualizzare i contenuti aggiuntivi, troverà un’icona specifica ad individuare la descrizione di ogni fascia con “pillole” audio.

Inoltre, per rendere più semplice la lettura del ciclo pittorico del Salone, è stato inserito all’interno del salone un supporto dove è stata posizionata l’immagine target da inquadrare per fruire dell’introduzione generale della sala e conoscerne dettagli inediti.

Potrete visitare Schifanoia tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 10 alle 19.

Non perdetevi il percorso di visita di questo meraviglioso palazzo, una delle Delizie estensi inserita dall’UNESCO nella lista dei Patrimoni dell’Umanità, testimonianza della magnificenza della famiglia degli Este.